• Menu
  • Menu

Dove prenotare i voli?

Premetto che questo è il mio parere personale ed il mio modo di viaggiare.

La spesa più importante di un viaggio è proprio l’aereo. Come fare a risparmiare sui voli? È sempre possibile farlo? Quando prenotare? Dove prenoto? Mi affido ad una agenzia?

Cercherò di rispondere a queste domande in maniera chiara e concisa secondo le mie esperienze, spiegandovi la mia filosofia e il punto a cui sono arrivato per decidere sulla scelta della metà e sulla prenotazione del volo. Tutti i consigli qui di seguito hanno l’obbiettivo di farvi risparmiare sul volo aereo, perlomeno sono quelli che seguo io prima di affrontare il viaggio.

Come scegliere la meta?

Essendo un amante dei viaggi raramente ho una meta preferita rispetto ad un’altra; mi spiego meglio. Ovviamente ci sono posti e paesi che mi piacerebbe visitare di più rispetto ad altri, ma sono aperto a tutti i tipi di viaggio in qualsiasi luogo, perché penso che qualsiasi paese possa essere una scoperta e possa sorprendermi e di conseguenza valga la pena di essere vissuto. Da qui, la mia filosofia di scegliere la meta in maniera casuale. Mi piazzo su Skyscanner, seleziono unicamente il mio periodo di ferie ed inserisco come destinazione “Ovunque“. La meta che costa meno e allo stesso tempo mi attira di più sarà la mia prossima destinazione. Ovviamente mi tengo 2-3 mete di riserva in modo tale da fare poi una scrematura basata soprattutto sul:

  • Tipo di viaggio che voglio fare (relax, avventura ecc.)
  • Compagnia (se viaggerò da solo o meno)
  • Clima (fattore fondamentale, controllare il clima della destinazione nel periodo in cui si vuole soggiornare lì)

Quando prenotare?

Ci sono svariate leggende e credenze che dicono che per risparmiare bisogna prenotare 60 giorni prima, chi dice 3 mesi prima e chi dice altro ancora. La tattica che adotto io è quella di controllare costantemente (non dico ogni giorno, ma qualche volta ogni mese) l’andamento dei prezzi dei biglietti aerei nei vari mesi dell’anno, così da avere un’idea di una media del prezzo del biglietto per le varie località. Ad esempio, se vedo che il prezzo medio per Cuba è di 500 euro a/r, e se il mio periodo di viaggio l’ho deciso nel mese di Settembre, monitoro, nel tempo, quando ci si avvicina il più possibile al prezzo medio. Pensate che il viaggio aereo per Cuba fatto in pieno Agosto lo pagai 495 euro a/r. Se ci pensate, visto il periodo, è “regalato”. In linea generale (ma non è una regola assoluta), ho notato che se si vuole partire in estate, i mesi migliori per prenotare sono Gennaio, Febbraio e Marzo (con Marzo stiamo al limite).

Spesso e volentieri si trovano anche offerte last minute, ma onestamente non me la sono mai voluta rischiare (rischieresti di non partire affatto se aspetti l’offertona).

Per quanto riguarda le partenze non in estate, il concetto è lo stesso, tenere sempre monitorato il prezzo medio! Raggiunto quello evita di esitare del tipo “vabbè aspetto qualche altro giorno” o “vabbè aspetto domani”. PRENOTA SUBITO! Questo è uno dei motivi per il quale preferisco partire da solo, in quanto si perde meno tempo e non devi metterti d’accordo con nessuno.

Che periodo prenotare?

La risposta è abbastanza scontata. Se potete evitate Agosto! Viaggiare ad Agosto significa trovare in giro una miriade di gente e ritrovarsi i prezzi di stelle e alloggi alle stelle. Meglio partire a Giugno o Settembre (anche inizi Luglio non è male).

Ovviamente so che non è possibile per tutti, in quanto si è vincolati dalle ferie del proprio posto di lavoro e capita spesso di non potersi prendere 2 settimane di ferie al di fuori del mese di Agosto.

Se proprio non potete far altro che partire in pieno Agosto, seguite i consigli del punto sopra “Quando prenotare?”.

Dove prenoto i voli?

Non dirò nel dettaglio quali siti evitare, per rispetto e privacy (ma fidatevi ce ne sono molti che si spacciano per siti super convenienti e poi al momento del pagamento ti stracaricano di fantomatiche commissioni se non paghi con la carta che vogliono loro).

Nel controllo dei prezzi dei voli utilizzate Skyscanner e Voli Google. Puoi utilizzare comodamente il tool di SKYSCANNER che trovi a questa pagina del nostro sito. Le prenotazioni cercate invece di farle SEMPRE sul sito delle compagnie. Evitate le agenzie online e gli intermediari, anche se spesso hanno prezzi leggermente più bassi. Il risparmio non vale la pena, anche perché gran parte di queste agenzie, se leggete le recensioni online, non sono affatto un granché in termini di affidabilità. Se dovesse succedere qualcosa vi ritrovereste nel baratro. Quindi ripeto, cercate sempre di prenotare i voli sui siti ufficiali delle compagnie. Spesso e volentieri questi, offrono anche un pacchetto con l’assicurazione, in base al tipo di viaggio, fatela. Nella maggior parte dei casi vi conviene di più che farla separatamente.

Biglietti separati? Scalo sì o scalo no?

Spesso capitano offerte con biglietti separati, ovvero con diverse compagnie aeree. Ad esempio, in un viaggio da A a C passando per B, si arriva da A a B con la compagnia X e da B a C con la compagnia Y. A volte si risparmia, a volte no. Un sito che propone spesso alternative di questo genere è Momondo. Ovviamente fate le vostre valutazioni anche in termini di tempistiche di scalo e vedete se realmente vi conviene. Io per sicurezza cerco di evitarli a meno che il risparmio non sia veramente consistente.

Per quanto riguarda la questione scali, non abbiate paura di farli, entro i limiti dell’umano ovviamente. Non andate a ricercare per forza il volo diretto, ma neanche il volo che impiega 40 ore con 20 di scalo. Cercate di trovare una via di mezzo, calcolate la differenza di prezzo tra un volo con scalo e un volo diretto e traete la vostra conclusione se vi conviene o meno, insomma se il gioco vale la candela (la comodità di un volo diretto la conosciamo tutti).